Iniziamo con una verità… non sono riuscita mai a resistere più di due settimane in palestra… sì, faccio parte di quella categoria che inizia con tutti i buoni propositi (completino intonato, orario delle lezioni stampato/salvato/screenshottato, amica coinvolta) e poi… e poi… CIAONE!!!

Una sana attività sportiva è indispensabile e questo è confermato… ma non dimenticherò mai quando il mio amato nutrizionista al nostro primo incontro alla domanda (con volto palesemente preoccupato) “Devo iscrivermi in palestra e rintanarmi in quell’atmosfera per un paio di anni?” mi rispose “Non devi fare muscoli… ora devi perdere il grasso con un esercizio aerobico e poi ci sarà tempo per la muscolatura!”… UN NOTIZIONE! Ma che intendeva per esercizio aerobico?! la risposta è… NON STARE FERMA! 

Ecco i miei segreti per aiutare la nostra alimentazione del sorriso con un allenamento aerobico che fa bene al corpo, alla salute, alla lancetta della bilancia e… al portafoglio!

1- Camminare a passo svelto per 45 minuti tre volte alla settimana. 

Non vi nego che quando intravedo gruppi di persone con le cuffiette inserite e le tutine anti-respiro correre a più non posso provo una certa invidia… ho sempre pensato “ma tutta quella energia dove la trovano?”. Ho passato il 90% della mia vita con un peso tale che praticamente per quei corridori è come sgambettare a più non posso portando sulle spalle un essere umano forse dal peso anche superiore al loro… direi “impresa impossibile”… manca il fiato, la forza, la pazienza ed il coraggio… ma poi, grazie al mio nutrizionista, ho scoperto che quello che mi bastava per perdere peso non era accelerare a svariati km orari lungo un rettilineo ma… camminare… si CAMMINARE… a passo svelto (stile maratona) con il fondoschiena in movimento, i passi non troppo ampi e la sudarella alle stelle… un tocca sana con respiri a pieni polmoni. Vi posso giurare che il risultato sulla bilancia e sul mio corpo era visibile già dopo la prima settimana… unire questo metodo di allenamento al sano mangiare non può che portare risultato. Provare per credere. Scegliete l’orario giusto per voi, con determinazione, organizzatevi con una buona amica grintosa o magari procuratevi la musica giusta e… viaaaaa… alla ricerca del percorso perfetto… non meno e non più di quarantacinque meravigliosi minuti di “penso a me e arrivo dritta al mio sogno” ed il gioco è fatto! Arriva la Primavera… non possiamo tirarci indietro davanti a questa possibilità!

2- Ascensore?! No grazie… vado a piedi!

Non prendetemi per matta… abito al quarto piano di un palazzo e per me l’ascensore è solo un aggiunta d’acciaio alla parete… praticamente inesistente… casse d’acqua? Spesa? Mal di pancia in quei giorni del mese? Non esiste nessuna scusa… io vado a piedi… pensateci… quanto tempo impiegate per fare le scale? Tre o quattro minuti? Per Tre o quattro volte al giorno? Vi sembrerà assurdo ma prendete questa buona abitudine e i vostri glutei, le vostre gambe e il vostro addome vi ringrazieranno… con un effetto visibile al tatto e non solo! Daiiii… scioperiamo dall’ascensore e cambiamo stile… è dai piccoli passi che si inizia e poi non si smette più di innamorarsi di se stessi!

3- Ballate senza tregua e magari anche senza ritmo… ma ballate!!!

Ecco… qui vi scapperà da ridere… e magari penserete “no no questa Mary è proprio matta?”… forse sì… ma è proprio questo che mi fa sentire incredibilmente viva! Ecco il mio piccolo segreto nascosto nelle mura della mia casa… almeno due volte a settimana infilo un paio di scarpe da ginnastica, resto in intimo, scelgo otto canzoni che mi caricano di energia, mi posizione davanti ad uno specchio intero e… spingo PLAY! Quello che accade in quell’istante è fantastico… improvvisamente mi sento libera, inizio a saltare, ballare, inventare passi di danza moderna, mi scateno e… mi osservo. Proprio come farebbe una bambina! Sì… mi osservo con la ciccia che saltella insieme al mio ritmo senza senso e continuo… sudo… mi diverto… e non mi fermo… ho davanti ai miei occhi quello che non va e che voglio a tutti costi far andare… Amiche… funziona… vi fate del bene al cuore, alla testa, al corpo… e vi scaricate da ogni tensione. Sole con Voi stesse… in quei momenti… il mondo è meraviglioso!

4- In palestra solo se rido a crepapelle!

Tutto quello che vi ho raccontato fino ad ora non è per farvi passare la fantasia di andare in palestra… anzi… ma voglio invitarvi a scegliere l’attività aerobica che vi farà bene anche all’allegria. Mi chiedo… perché camminare su un tappeto se posso farlo sotto i raggi del sole? Perché sollevare una mattonella d’acciaio se posso portare su con le mie mani una cassa d’acqua facendo le scale? E allora… la palestra?! Il mio consiglio è lasciarvi coinvolgere da quelle lezioni piene di ritmo… i corsi di gruppo come magari lo Zumba Fitness che racchiudono con divertimento tutto quello di cui abbiamo bisogno… sudare, muoverci, magari anche cantare e saltellare… ma con il sostegno di un professionista che ci indica i movimenti giusti… una volta a settimana secondo me non può che essere un valore aggiunto di sana attività!

Siete pronte ad urlare “Benvenutaaaa Primaveraaaaa!!!” e… avanti fino ala meta Amiche!